ALESSANDRO DI BATTISTA “FA FUORI” RENZI E LOTTI SUL CASO CONSIP – VIDEO

ALESSANDRO DI BATTISTA “FA FUORI” RENZI E LOTTI SUL CASO CONSIP – VIDEO

Alessandro Di battista torna a parlare attraverso il suo profilo facebbok e scrive:

Le assemblee, le correnti, i congressi del PD (che tra l’altro hanno frantumato i coglioni all’Italia intera) hanno un obiettivo: distrarci!

Si parla delle loro lotte interne, delle loro crisi esistenziali e magari si passa sopra alla manovrina correttiva che ci impone l’UE (l’ennesimo fallimento renziano) o sul fatto che nelle zone colpite dal terremoto si stiano aspettando ancora le casette. Certo nessuna direzione PD, nessuna polemica interna al partito più pericoloso d’Italia o nessuna candidatura alla sua segreteria potrà “coprire” la drammatica notizia uscita qualche minuto fa: ovvero il crollo assoluto (- 37,6%) dei contratti a tempo indeterminato nel 2016!

Un bagno di sangue il cui responsabile ora è in USA a fare il buffone alla ricerca di nuove idee sullo sviluppo. Ripeto, è un bagno di sangue. Una volta diminuiti gli incentivi (sono soldi nostri, non di Renzi) crollano i contratti. Il reddito di cittadinanza è urgente come non mai e il fatto che un politico bollito come Renzi non perda occasione per criticarlo ne conferma la bontà.

Mentre l’inchiesta Consip (quella sul più grande appalto d’Europa) arriva a toccare il papà di Renzi; mentre Delrio (in un fuori onda) ammette che PD significa (Posti da Distribuire); mentre il governo Gentiloni lavora solo nell’interesse delle banche e mentre il governatore dell’Abruzzo D’Alfonso (PD) finisce sotto inchiesta per corruzione, il M5S continua a fare il proprio dovere. Ieri con i soldi degli stipendi dei consiglieri abruzzesi M5S (220.000 euro) abbiamo comprato una turbina spalaneve e l’abbiamo donata alla Protezione Civile.

Il video con le parole del Dibba sulla Consip ed il Pd:

Share Button

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *