++Ultim’ora++ Figlia di un funzionario Europeo violentata, uccisa e gettata nel fiume. Choc a Friburgo, un profugo avrebbe confessato..

++Ultim’ora++ Figlia di un funzionario Europeo violentata, uccisa e gettata nel fiume. Choc a Friburgo, un profugo avrebbe confessato..

E’ stata violentata e poi uccisa, il suo corpo lanciato nel fiume Dreisam, dove gli agenti di polizia l’hanno ritrovata. Maria Ladenburger, 19 anni, è figlia di un alto funzionario dell’Unione Europea, Clemens Ladenburger, dal 2008 assistente del capo dell’ala giuridica in Commissione Europea.

Si pensa che il colpevole sia un profugo afghano di 17 anni, giunto in Germania nel 2015 come minore non accompagnato. La polizia è riuscita a risalire al giovane per una sciarpa nera trovata sulla scena del delitto, inoltre Maria era volontaria presso il centro d’accoglienza per i migranti, anche se gli inquirenti non hanno ancora chiarito se la ragazza avesse conosciuto lì il suo assassino. Comunque dopo l’arresto, secondo quanto riportato da Liberoquotidiano.it, il sospettato avrebbe confessato, il processo dovrebbe iniziare l’anno prossimo.

Secondo la ricostruzione degli investigatori Maria sarebbe stata aggredita dopo aver lasciato una festa organizzata dagli studenti dell’università di Friburgo, la città dove vive e studia. Si sarebbe mossa in bicicletta verso casa, dove non è mai giunta; il ritrovamento nel fiume il giorno dopo. “Maria è stata per 19 anni un raggio di sole per la nostra famiglia, e così rimarrà” ha dichiarato la famiglia ai media.

fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/12243100/maria-clemens-landerburger-stuprata-uccisa-figlia-funzionario-ue-immigrato-afghano.html

Share Button

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *